ENDURANCE, APRILIA GREBENSTEIN VINCE LA 6H DI OSCHERSLEBEN E IL CAMPIONATO EUROPEO

ENDURANCE, APRILIA GREBENSTEIN VINCE LA 6H DI OSCHERSLEBEN E IL CAMPIONATO EUROPEO

Il 22 settembre, a Oschersleben, si sarebbe dovuta disputare l’ultima gara del Campionato Europeo Endurance FIM. Prima di quest’ultima corsa del campionato, il team Aprilia Grebenstein occupava il primo posto della classifica con un vantaggio di 27 punti. Poiché la competizione era stata anticipatamente esclusa dal Campionato Europeo a causa di dettagli del regolamento, Aprilia Grebenstein ha difeso il suo primato senza che in realtà vi fossero punti in palio. La gara quindi era valida solo per il Campionato Endurance Tedesco DLC.

Sabato mattina le qualifiche per la 6 Ore si sono svolte con la coppia di piloti Oliver Skach, Ralph Uhlig e con Andy Scheffel. Fra trentotto team e nonostante una caduta, è stata conquistata la terza posizione nella griglia di partenza.

La gara ha avuto il via alle 12 in punto. Oliver ha difeso egregiamente la sua buona posizione di partenza mantenendosi terzo. Dopo circa mezzora, tuttavia, la moto è stata costretta a uno stop ai box a causa di un danno allo pneumatico della ruota posteriore. Dopo il rientro in pista, il team occupava la sedicesima posizione. Nell’ulteriore svolgimento della competizione, l’Aprilia si è spinta sempre in avanti conquistando una posizione dopo l’altra grazie ad una condotta di gara impeccabile.

L’abbassamento della bandiera a scacchi ha decretato il terzo posto generale e la vittoria nella Classe Endurance. Per il team Aprilia Grebenstein questo è il secondo titolo FIM conquistato consecutivamente.