LA RSV4 E CLAUDIO CORTI CONQUISTANO L'AMERICA

LA RSV4 E CLAUDIO CORTI CONQUISTANO L'AMERICA

SUPERSTOCK

LA RSV4 E CLAUDIO CORTI CONQUISTANO L'AMERICA

PER IL BINOMIO ITALIANO, DOPPIA VITTORIA IN SUPERSTOCK E PODIO COMPLESSIVO DAVANTI A MOLTE SUPERBIKE UFFICIALI

Il New Jersey Motorsports Park ha incoronato il nuovo protagonista del Campionato MotoAmerica. Si tratta di Claudio Corti che, in sella alla Aprilia RSV4 RF del team Houston Superbike, ha conquistato una doppia vittoria di categoria nelle due gare disputate lo scorso weekend.
Una prestazione che ha accesso i riflettori sul binomio italiano, capace di dominare la categoria Superstock su una pista inedita, sotto una pioggia torrenziale e mettendosi dietro le più potenti Superbike ufficiali. Nel campionato americano, infatti, moto con livelli di elaborazione diversi si trovano a battagliare insieme in gara.

Grazie al doppio terzo posto complessivo conquistato da Corti, primo tra le Superstock in entrambe le gare, la Aprilia RSV4 RF balza in testa tra le moto strettamente di serie.

"Ho perso molte posizioni evitando un pilota caduto - ha dichiarato Claudio Corti al termine di Gara2 - Lo stavo quasi per colpire. Ho frenato forte e mi sono praticamente fermato. Ho mantenuto la concentrazione essendo solo il primo giro, ne mancavano 15 ed ho continuato a spingere. Dopo qualche giro ho visto Hayden Gillim davanti, ho provato a raggiungerlo e ci sono riuscito. Sono molto contento, devo ringraziare tutti quelli che hanno lavorato in questo weekend. Ci siamo, non vedo l'ora che arrivi la prossima gara"