Team Nuova M2 Racing campione italiano National Trophy 2019

EDDI LA MARRA E' CAMPIONE ITALIANO NATIONAL TROPHY

TEAM NUOVA M2 RACING CAMPIONE ITALIANO NATIONAL TROPHY 2019.
EDDI LA MARRA VINCE GARA 2 E CONQUISTA IL TITOLO TRICOLORE CON UN ROUND DI ANTICIPO.
PRIMO PODIO CON APRILIA DI ALEX SGROI AL SECONDO POSTO.
UNO - DUE PER NUOVA M2 RACING CHE METTE LE APRILIA RSV4 1100 SUI PRIMI DUE GRADINI DEL PODIO.

Scarperia (Italia), 22 Settembre 2019 - Domenica mattina uggiosa al Mugello Circuit con l’asfalto bagnato da tutta la pioggia caduta nel corso della notte.

Nel National Trophy 1000 partenza perfetta per Eddi La Marra che ha l’occasione di chiudere il campionato con una gara di anticipo. Breve bagarre per il primo posto con La Marra che ha la meglio e si mette davanti a tutti con la sua Aprilia RSV4 1100 mantenendo la posizione fino alla fine. La vittoria di oggi gli permette di aggiudicarsi il titolo con ben un round di anticipo. Eddi La Marra torna alla vittoria dopo la piena riabilitazione a seguito del grave incidente occorsogli nel 2013.

Alex Sgroi scatta benissimo dalla quarta casella della griglia. Corre tutta la gara incollato al compagno di squadra, si mette in seconda posizione e protegge l’amico da possibili attacchi da dietro. Chiude secondo e sale sul podio per la prima volta a seguito di una intera stagione di sviluppo in sella alla sua Aprilia RSV4 1100.

Storico “uno - due” per Nuova M2 Racing che mette due piloti sui gradini più alti del podio nel giorno della vittoria in campionato.

Eddi La Marra - National Trophy 1000: “È stato un week end molto difficile. Sto male fisicamente ma ho cercato di dare il massimo resistendo in gara perché ne valeva la pena, lo dovevo al Nuova M2 Racing perché da inizio campionato tutti i ragazzi hanno fatto un lavoro esagerato. Sono molto contento della squadra perché lavoriamo sempre bene, sono contento di aver regalato una bella soddisfazione a Enzo”.

Alex Sgroi - National Trophy 1000: “Sono contentissimo per come è andata la gara. Avevamo pochissimi dati raccolti su pista bagnata ma il team Nuova M2 Racing è riuscito a fare un lavoro strepitoso. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno contribuito a questo grande risultato, il team, Aprilia, la mia famiglia, gli sponsor e le persone che mi seguono sempre”.