STK ARAGON 2016 - LA GARA

STK ARAGON 2016 - LA GARA

SUPERSTOCK

BUONA PRESTAZIONE DI KEVIN CALIA SU APRILIA RSV4 RF SESTO AL TRAGUARDO

ROBERTO TAMBURINI SCIVOLA NELL’ESTREMO TENTATIVO DI SALIRE SUL PODIO

Scattano bene dalla griglia i piloti Nuova M2 Racing dopo le qualifiche del sabato ma la gara viene subito interrotta a causa di un incidente multiplo al primo giro. Per la seconda partenza vengono tagliati cinque giri, Kevin Calia e Roberto Tamburini hanno solo otto giri a disposizione per fare la differenza in sella alle loro Aprilia RSV4 RF. Ripartono bene entrambi guadagnando un paio di posizioni ciascuno. Roberto Tamburini si piazza stabilmente in terza posizione in sella alla Aprilia quando all’ultimo giro viene attaccato da dietro e scivola nel tentativo di riconquistare la terza piazza. Kevin Calia è autore di una buona prestazione, salta due piloti al via e si mette a tirare il secondo gruppo. A fine gara riesce a guadagnare un’altra posizione chiudendo in sesta posizione con la sua RSV4.

Kevin Calia: “Non posso definirmi contento ma sono comunque soddisfatto perché abbiamo pagato lo scotto di non aver girato molto qui ad Aragon, come invece hanno fatto vari altri piloti. Sicuramente ad Assen le cose cambieranno. Abbiamo comunque portato a casa un buon sesto posto e punti importanti per la classifica generale. Credo che quest’anno saremo vari piloti a giocarci il podio, quindi ogni punto sarà molto importante. Ad Assen ci rifaremo sicuramente e torneremo più forti di prima. Ringrazio il team, Aprilia Racing, gli sponsor e tutte le persone che mi stanno vicino”.

Roberto Tamburini: “Sono partito abbastanza bene nel gruppo di testa anche se da metà gara in poi ho faticato un pochino con l’anteriore. Quando mi ha passato De Rosa ho provato a stare largo nella esse ma lui ha fatto una furbata rallentando moltissimo, io me ne sono accorto all’ultimo e sono scivolato toccandogli la ruota posteriore. Peccato perché il podio era alla mia portata, cercheremo di essere ancora più veloci tra due settimane ad Assen dove cercheremo di riscattarci e arriveremo ancora più carichi. Grazie a tutto il team che ha fatto un ottimo lavoro e ad Aprilia".