WSBK, I TEST A PORTIMAO

WSBK, I TEST A PORTIMAO

Il team Milwaukee Aprilia conclude il test preliminare della stagione in Europa sul circuito di Portimao in Portogallo

Al via all'inizio di questa settimana il test preliminare della stagione con due giornate sul circuito di Jerez in Spagna, scenario per la presentazione del team ufficiale di Milwaukee Aprilia oltre che prima opportunità per quest'ultimo di scendere in pista con la Aprilia RSV4-RF di nuova generazione.

Ad attendere i piloti Eugene Laverty e Lorenzo Savadori un intenso programma di prove per tutta la settimana, occasione ideale per concentrarsi sull'assetto e sulla verifica dei nuovi componenti della moto italiana. Dopo la conclusione al 2° e al 4° posto sul tracciato di Jerez mercoledì scorso, il team è partito alla volta del Portogallo con l'obiettivo di ottimizzare il feeling con l'Aprilia e sfruttare al massimo il tempo sul tracciato in previsione della stagione. Eugene, con un netto miglioramento nel corso del periodo di prova, ha concluso domenica in 2ª posizione con 1'42.002, recuperando sul tempo di 1'43.478 di sabato. Lorenzo, forte di un 2° posto sabato a Portimao con un tempo di 1'43.686, ha tagliato il traguardo domenica al 3° posto con 1'42.043.

Il team è ora pronto a tornare alla base per completare i preparativi in vista del test pre-gara di Phillip Island in Australia, seguito poi dal Round 1 del campionato mondiale Superbike 2017.

Mick Shanley - Team Manager: "Questa settimana abbiamo dovuto affrontare un programma di prove impegnativo. Il maltempo ha reso difficili le condizioni a Jerez e Portimao, tuttavia i piloti, il team e Aprilia hanno fatto un lavoro incredibile per escogitare le soluzioni necessarie.
È stato un test produttivo per noi e sono soddisfatto che entrambi i piloti siano riusciti a trovare la forma giusta per concludere in 2ª e 3ª posizione. Non potremmo chiedere di più dalla nostra prima esperienza con la RSV4-RF del 2017.
Credo che Eugene e Lorenzo siano in una posizione ideale per partire in testa all'inizio delle gare. Ci prepariamo per Phillip Island con uno spirito entusiasta e positivo, e la consapevolezza di avere una moto con cui entrambi i piloti si trovano a proprio agio".

LORENZO SAVADORI, #32 - 1'42.043
"È stata una giornata proficua per noi. Sono riuscito a completare 73 giri e abbiamo trovato una buona direzione in cui lavorare. L'assetto della moto è decisamente migliorato, e funziona ottimamente per me. Devo ancora migliorare il mio feeling sulla moto e sentirmi più sicuro, ma sono soddisfatto di come sono andati i test.
Per me e per il team è stata una grande soddisfazione concludere in una buona posizione, perché tutti stanno lavorando bene e siamo molto motivati. Sono entusiasta di cominciare la stagione a Phillip Island il mese prossimo. Sono contento dei risultati positivi in sella alla RSV4-RF, e sono sicuro che saremo in un'ottima posizione all'inizio delle gare."

EUGENE LAVERTY, #50 - 1'42.002
"Oggi abbiamo fatto grandi passi avanti. Ieri ho segnato un buon miglioramento ma dovevo ancora trovare il feeling con la moto, mentre oggi ho registrato un alto numero di giri e comincio di nuovo a sentire questa moto come mia. Adesso mi sento in grado di affrontare la pista, durante la gara e con gli pneumatici da qualifica mi sono sentito a mio agio. Sono state due giornate estremamente produttive, decisamente migliori rispetto a Jerez, e abbiamo fatto grandi progressi per risolvere il problema delle vibrazioni.
Sono fiducioso in vista del Round 1 di Phillip Island: posso contare su un'ottima base di lavoro e la collaborazione all'interno del team è eccellente. È uno dei miei circuiti preferiti, e con un altro test su questo tracciato penso che saremo in una posizione ottimale per guadagnare le prime posizioni".