WSBK, I TEST A JEREZ

WSBK, I TEST A JEREZ

Il team Milwaukee ha completato la due giorni di test sul spagnolo, terminando la giornata al 2° posto

Mentre la squadra continua a fare progressi con la nuova generazione di Aprilia RSV4 RF, il test si è concentrato sulla messa a punto e la verifica delle componenti 2017, in vista di ulteriori test a Portimao fine di questa settimana.

Lorenzo Savadori, alla sua seconda stagione WorldSBK, ha chiuso la giornata con un fantastico 2° posto, a soli 0.111s dal primo. Mentre continua ad affinare la nuova Aprilia RSV4 RF al suo stile di guida, il team spera di mantenere l'ottimo passo trovato oggi.
 
Eugene Laverty è stato colpito da un altro pilota all'ingresso di curva 1, incappando quindi in un incidente che ha terminato il suo primo test. Eugene si concentrerà sul recupero per il test di Portimao questo fine settimana.

Mick Shanley, Team Manager: "E 'stata una giornata dolce amara. Lorenzo si sta adattando molto bene alla squadra e alla RSV4 RF 2017. Abbiamo lavorato con lui su un sacco di aspetti, e finire secondo oggi è davvero un buon risultato. Ha raggiunto i suoi migliori tempi personali qui questa settimana, e abbiamo un paio di nuovi sviluppi da testare. Eugene ha sofferto un po' di chattering nel corso della giornata e ci stavamo lavorando. Purtroppo è stato anche colpito da un altro pilota, il che ha terminato anzitempo i suoi test. Si riprenderà in tempo per Portimao e noi continueremo a lavorare sodo per sviluppare la moto per lui. Stasera avremo un debriefing con i ragazzi, e dovremmo essere in grado di affrontare Portimao in una buona condizione".

LORENZO SAVADORI
"E' stata una buona giornata per me oggi e abbiamo fatto un sacco di giri, cosa veramente importante. Abbiamo provato un paio di cose diverse con il setup e le gomme, e sono stato in grado di registrare un tempo veloce e finire secondo. La pista era fredda e non sempre ha fatto funzionare al meglio gomme, ma la moto ha girato bene e abbiamo imparato molto. Abbiamo ancora un sacco di lavoro da fare per migliorarci, ma la squadra sta lavorando bene, e per me è veramente importante testare la moto. Spero di imparare ancora di più a Portimao, e lavorerò duramente per fare dei buoni progressi prima di iniziare la stagione a Phillip Island”.

EUGENE LAVERTY
"L'incidente di oggi è stata sfortuna. Sono stato colpito da dietro alla curva 1, e non c'era niente che potessi fare. E' stata una giornata dura, ho lottato con il chattering in curva e devo lavorare sodo per mantenere stabile la moto. E' comunque utile affrontare problemi come questi da subito, così da poterci lavorare, e abbiamo già dei piani d'azione per indirizzarli. Dovrei essere di nuovo in buona forma per il test di Portimao; sono un po 'dolorante, ma abbiamo solo bisogno di continuare a lavorare duro sui problemi che abbiamo avuto a Jerez ".

Il team Milwaukee si sposta ora al circuito di Portimao in Portogallo, per due giorni di test prima dei preparativi finali alla volta di Phillip Island in Australia.