AL MOTORLAND ARAGON PENULTIMA SFIDA EUROPEA PER APRILIA

AL MOTORLAND ARAGON PENULTIMA SFIDA EUROPEA PER APRILIA

MotoGP

AL MOTORLAND ARAGON PENULTIMA SFIDA EUROPEA PER APRILIA

Sarà il Motorland Aragón a ospitare la penultima tappa europea della MotoGP 2018, prima della lunga trasferta in Thailandia, Giappone, Australia, Malesia e della chiusura a Valencia. Un circuito complesso, caratterizzato sia da un lungo rettilineo di quasi un chilometro sia da impegnativi cambi di direzione e variazioni di pendenza. Il clima è spesso contraddistinto da temperature piuttosto elevate, che obbligano piloti e team ad una attenta analisi del consumo gomme, per mantenere un passo il più possibile costante lungo i 23 giri della gara di domenica.

Aprilia arriva ad Aragón con l'obiettivo di continuare lo sviluppo della RS-GP, necessario a mantenere competitività in un campionato mai così serrato. Due giorni di test dopo la gara di Misano sono serviti sia a preparare le prossime gare sia a mettere le basi per il lavoro in ottica 2019.

 

ALEIX ESPARGARO'

"Lo scorso anno sono stato molto competitivo ad Aragón. Non sarà facile ripetere quella prestazione, il livello del campionato si è incredibilmente elevato e dobbiamo continuare a lavorare senza sosta per ridurre il gap dai primi. I test di Misano sono stati veramente importanti, spero di poter fare un altro passo avanti e poter lottare costantemente nella top-10".

SCOTT REDDING 

"Aragón non è un circuito semplice da affrontare ma mi piace. Dopo il test di Misano credo di poter recuperare un po' di competitività. I nostri obiettivi devono essere realistici: lavorare bene in preparazione alla gara, fare le giuste scelte e lottare in zona punti".

Official Partners

Technical partners