BENE LE APRILIA SUL BAGNATO DI LE MANS

BENE LE APRILIA SUL BAGNATO DI LE MANS

MotoGP

SAM LOWES CHIUDE LA FP2 PER LA PRIMA VOLTA NEI DIECI

Il meteo, tradizionalmente incerto su Le Mans, ha condizionato la prima giornata di prove libere in vista del GP di Francia di domenica.

La sessione mattutina (FP1) è stata caratterizzata dalle incerte condizioni dell’asfalto che, inizialmente bagnato, è andato via via asciugandosi senza mai essere perfettamente a posto per l’utilizzo delle coperture slick né in condizioni da permettere un uso ottimale delle gomme da bagnato. In questa situazione i piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini hanno preferito ridurre le loro uscite, chiudendo al 19esimo posto con Lowes e al 22esimo con Espargaró ma avendo collezionato solo 15 giri complessivamente.

In condizioni di vero bagnato i due piloti hanno sfruttato il secondo turno di prove (FP2) chiudendo al nono posto Sam Lowes (in 1’42.988) e all’undicesimo Aleix Espargaró (1’43.177). Per Lowes si tratta del miglior piazzamento in un turno dal suo esordio in MotoGP, segno della confidenza che il pilota inglese va acquisendo con la moto e con la categoria. Una iniezione di fiducia anche in vista dei turni decisivi di domani.

ALEIX ESPARGARO'
"Questa mattina la pista era in condizioni miste, quindi le FP1 non sono state particolarmente utili. Nel pomeriggio siamo stati abbastanza competitivi in condizioni di bagnato, il grip offerto dal nuovo asfalto è molto buono e non vedo l'ora di provare sull'asciutto. Domani sarà importante usare la testa, dovremo valutare bene le condizioni della pista e trovare il momento giusto per utilizzare le slick e per spingere, sarebbe bello conquistare la Q2 ma se non dovesse succedere l'importante è lavorare bene in vista della gara di domenica".
 

SAM LOWES
"Con le condizioni di questa mattina non mi trovavo particolarmente bene, quindi abbiamo deciso di non girare troppo. Sul bagnato invece ho avuto da subito un buon feeling con la RS-GP, essere nella top-10 pur se con la pioggia è uno step importante per me. Ovviamente mi piacerebbe mantenere la posizione anche sull'asciutto, non sarà facile ma già a Jerez se escludiamo la gara ho fatto un buon weekend. L'importante è continuare la progressione e lavorare sodo".