MOTOGP - MUGELLO - PREVIEW

MOTOGP - MUGELLO - PREVIEW

MotoGP

MOTOGP - APRILIA ALLA PRIMA GARA DI CASA

ALVARO BAUTISTA: “PISTA DIFFICILE MA LA TOP-10 E’ POSSIBILE"
STEFAN BRADL: "PISTA E PUBBLICO SPECIALI"

Una delle piste più affascinanti del calendario MotoGP fa da sfondo alla prima gara italiana, appuntamento incredibilmente sentito dai tifosi. Il Circuito del Mugello, incastonato tra le colline toscane, sarà anche la prima gara di casa per la Aprilia RS-GP 2016, un progetto cresciuto costantemente nelle prime cinque tappe stagionali e che mostra grande margine di miglioramento.

Alvaro Bautista e Stefan Bradl avranno a disposizione qualche aggiornamento, ma soprattutto potranno beneficiare del grande lavoro svolto durante gli scorsi weekend di gara. Grazie alle informazioni raccolte potranno infatti concentrare il loro lavoro sulla ricerca delle migliori soluzioni di setup per le loro Aprilia, cercando di ottenere il massimo risultato possibile su una pista piuttosto impegnativa

L'Aprilia Racing Team Gresini affronta quindi il Mugello con una ovvia dose di pressione, elemento positivo per una squadra esperta alle prese con un progetto nuovo da sviluppare.

ROMANO ALBESIANO - RESPONSABILE APRILIA RACING
“Anche nel weekend del Mugello avremo a disposizione nuovi aggiornamenti, specialmente a livello elettronico, ma soprattutto vogliamo affrontare ogni singola sessione in maniera efficiente pensando da subito alla miglior prestazione possibile. Fino a ora infatti abbiamo speso molto tempo, durante i fine settimana di gara, in prove di setup anche pesanti, un processo doveroso per esplorare il potenziale della RS-GP e comprendere le reazioni della moto alle varie modifiche. In questo weekend invece partiremo invece da una base stabile e ci concentreremo subito sul setup, in una pista dove scorrevolezza e agilità sono assolutamente fondamentali e dove un lavoro certosino su ciclistica ed elettronica può davvero fare la differenza”.

 

 

FAUSTO GRESINI - TEAM MANAGER
“Il Gran Premio d’Italia è per noi un appuntamento molto importante, ci teniamo particolarmente a fare bella figura e a migliorare ancora la RS-GP. Purtroppo a causa della pioggia la giornata di test svolta al Mugello è stata pressoché inutile, in ogni caso l’importante è che il nostro lavoro di sviluppo proceda bene: un impegno che speriamo possa portarci a recuperare dai 3 ai 5 decimi al giro, che significherebbe togliere dai 10 ai 12 secondi sul tempo di gara”. 

ALVARO BAUTISTA
“Arriviamo ad una gara molto speciale, in casa di Aprilia, dove potremo contare su nuovi sviluppi della moto. Dopo la gara di Le Mans potremo partire con una base migliore, specialmente la domenica in Francia abbiamo trovato la direzione per poter essere più veloci. Lavoreremo su quel setting e sulle nuove componenti, dovremo così avere una moto veloce nei cambi di direzione e molto stabile all'anteriore. Lottare per la top-10 sarà molto dura su una pista così difficile, ma noi ci vogliamo provare”.

 

 

STEFAN BRADL
“Il Mugello è una pista dove noi piloti ci divertiamo a correre. Il circuito è fantastico, ma soprattutto l'atmosfera e il tifo italiano sono davvero coinvolgenti. Dal punto di vista del layout c'è tutto quello che serve: cambi di direzione, di pendenza e un lungo rettilineo. Sarà una gara importante per Aprilia, la prima gara di casa, quindi avremo tutti gli occhi addosso, ma sono sicuro che se rimarremo concentrati e pazienti potremo continuare a dimostrare la crescita del nostro potenziale”.