BUONA PARTENZA PER APRILIA NEL WEEKEND MOTOGP DI ARAGON

BUONA PARTENZA PER APRILIA NEL WEEKEND MOTOGP DI ARAGON

MotoGP

BRADL E BAUTISTA, IN NETTO PROGRESSO TRA I DUE TURNI, SONO A RIDOSSO DELLA TOP 10

Distacchi ridotti e buone sensazioni in sella: parte bene il weekend al Motorland Aragón per l'Aprilia Racing Team Gresini, a ridosso della top-10 nella combinata delle prime due sessioni di prova.

Stefan Bradl ha chiuso la giornata portando la sua RS-GP a 869 millesimi dalla vetta, in una classifica compatta nella quale un paio di decimi possono significare l'avanzamento di 5 posizioni. Il pilota tedesco ha trovato da subito un buon feeling, lavorando sia sugli assetti che sulle varie opzioni di pneumatici proposte da Michelin per la gara spagnola. L'obiettivo per domani è chiaro: migliorare la fase di ingresso in curva cercando uno step ulteriore.

Ottimismo anche nel box di Alvaro Bautista, come sempre concentrato nel lavoro in ottica gara ma capace di cogliere il quattordicesimo tempo in 1'49.301, a soli 3 millesimi dal compagno di squadra. Il pilota di casa ha indicato il feeling al posteriore come elemento su cui concentrare l'analisi, per puntare a bissare il risultato di Misano in qualifica con l'ingresso diretto alla Q2.

 

 


ALVARO BAUTISTA


"Una buona prima giornata, abbiamo chiuso a meno di un secondo dal miglior tempo. Abbiamo lavorato molto sull'elettronica dopo le FP1, nelle quali non avevamo la migliore configurazione sotto questo punto di vista. Nelle FP2 abbiamo fatto un deciso passo avanti, sono felice soprattutto perchè il feeling con la moto è stato davvero buono, nonostante ci sia bisogno di perfezionare il setup visto che con la gomma posteriore dura manca un pò di grip".‬‬


 


STEFAN BRADL


"Siamo partiti con il piede giusto fin da subito. La RS-GP lavora bene e abbiamo imboccato la strada giusta, oltretutto siamo riusciti a rispettare il programma di prove previsto a differenza degli ultimi weekend. Ho fatto qualche giro con le varie gomme disponibili per verificare il loro comportamento in ottica gara, oltre a lavorare su dettagli dell'elettronica. Al momento sento che possiamo migliorare soprattutto in fase di frenata e nell'ingresso in curva, una fase dove spesso incontriamo qualche difficoltà e che qui viene accentuata dal tipo di pneumatici anteriori disponibili".‬‬