MOTOGP SEPANG 2015 - QUALIFICHE

MOTOGP SEPANG 2015 - QUALIFICHE

MotoGP

ANCORA UNA BUONA QUALIFICA PER BRADL CHE, TRA I MIGLIORI IN Q1, PIAZZA LA SUA APRILIA RS-GP IN QUINTA FILA. BAUTISTA PARTIRÀ DALLA SESTA FILA

Valencia (Spagna), 7 novembre 2015 - Stefan Bradl conferma in qualifica quanto di buono messo in mostra nelle ultime gare e, in sella alla sua Aprilia, si pazza al quarto posto della sessione Q1 col tempo di 1’31,824. E’ una prestazione che lo esclude dalla qualificazione alla Q2 per poco più di 3 decimi di secondo e gli vale la 14esima postazione in griglia, in quinta fila. Alvaro Bautista, più in ritardo del compagno dell’Aprilia Racing Team Gresini nella ricerca del miglior assetto, conclude nono (in 1’32,282) andando così ad occupare la 19esima posizione.

Per entrambi i piloti la posizione migliora di un posto a causa della nota retrocessione in griglia di Valentino Rossi. Bradl partirà dunque dalla 13esima postazione, sempre in quinta fila, mentre Alvaro sale in sesta fila, nella 18esima casella di partenza.

ROMANO ALBESIANO (Responsabile Aprilia Racing)

“Grazie a Bradl confermiamo un buono standard in qualifica, oltretutto su una pista per noi particolarmente impegnativa, viste le doti di agilità che richiede alle moto, e in questo senso la RS-GP ci ha stupito favorevolmente. Alvaro ha avuto qualche problema in più nella ricerca di un buon assetto ma sono sicuro che anche per lui c’è domani la possibilità di migliorare la prestazione e fare bene in gara”.

FAUSTO GRESINI (Team Manager)

“Stefan oggi ha portato a termine un’altra bella qualifica ed è fiducioso anche sul passo gara, mentre con Alvaro abbiamo fatto diverse prove di assetto senza però riuscire a migliorare, per cui cercheremo di sfruttare il warm up per capire quale possa essere la migliore soluzione per la gara. In ogni caso i risultati di oggi dimostrano che ci siamo avvicinati ai nostri rivali, e questo è molto importante”.

ALVARO BAUTISTA

“Una qualifica difficile perché solo al pomeriggio ho potuto provare il setting che poi ho utilizzato in Q1. Ora dobbiamo capire se questo assetto può darci vantaggi in gara, dovremo leggere bene anche i dati, capire cosa c’è di positivo in questo setting e fare le scelte giuste per la corsa. Dovremo lavorare anche nel warm up ma sia ieri sia oggi ho girato meglio al mattino - quando sono riuscito facilmente a fare i miei tempi migliori - che al pomeriggio e ovviamente questo rischia di rendere poco significativa la sessione pre gara”.

STEFAN BRADL

“Sono soddisfatto del risultato di oggi, anche se all’inizio della qualifica ero un po’ preoccupato perché nel mio primo tentativo di giro veloce non ero riuscito a essere molto efficace. Nel secondo tentativo invece ho potuto essere più aggressivo e alla fine è uscito fuori un bel tempo e anche una buona posizione di partenza. Sono contento anche perché nella FP4 ho sempre mantenuto un buon passo: abbiamo provato diversi dettagli legati alle sospensioni che però non hanno funzionato, per cui siamo tornati all’assetto precedente, che andremo ad utilizzare domani in gara. Ho un bel ritmo e sarà importante mantenerlo fino alla fine, perché 30 giri sono tanti: sono fiducioso, abbiamo lavorato bene e ci sentiamo preparati”.