MOTOGP SAN MARINO 2015 - PREVIEW

MOTOGP SAN MARINO 2015 - PREVIEW

MotoGP

A MISANO PER CONFERMARE IL BEL WEEKEND DI SILVERSTONE

Misano, 8 settembre 2015 - L’ultimo GP svoltosi a Silverstone è stato, per le Aprilia RS-GP, tra i migliori in questo anno di esordio in pista.

Alvaro Bautista, dopo aver messo in luce un bel passo sulla distanza nella giornata di qualifiche ha colto in gara, sul bagnato, un decimo posto che eguaglia la sua miglior prestazione stagionale a Barcellona. Stefan Bradl, scivolato in gara, aveva realizzato al sabato la miglior qualifica 2015 di Aprilia conquistando la quinta fila.

Aprilia Racing Team Gresini arriva così alla gara sul circuito di casa con l’obiettivo di ripetere non tanto e non solo i risultati colti in Inghilterra, quanto di confermare il trend di crescita che nelle ultime gare ha permesso a Bautista e Bradl di lottare stabilmente per i piazzamenti a punti.

In Romagna continuerà il percorso di sviluppo tecnico con un nuovo telaio anche per Bradl e la riproposizione delle soluzioni di ciclistica sperimentate con successo a Silverstone.

ROMANO ALBESIANO (Responsabile Aprilia Racing)

“A Misano anche Bradl avrà a disposizione il nuovo telaio che, con Bautista, ha già dato buoni riscontri. Riproveremo un assetto che aveva dato buoni risultati in test privati a Misano con Alvaro. Sarà molto importante anche il test di martedì, utile per entrambi i piloti e prima occasione per Stefan di effettuare delle prove al di fuori della concitazione del weekend di gare. In gara cercheremo di confermare quanto di buono fatto a Silverstone, magari con entrambi i piloti, come è già accaduto a Brno”.

FAUSTO GRESINI (Team Manager)

“Stiamo attraversando un buon momento e ci prepariamo a questo importante appuntamento con il massimo della motivazione: siamo contenti dei piazzamenti ottenuti negli ultimi GP e di come è stato portato avanti di recente lo sviluppo della RS-GP. A Misano estenderemo l’utilizzo del nuovo telaio anche a Bradl, in modo da compiere ulteriori passi in avanti sul fronte tecnico. Correremo in casa perciò, oltre al lavoro di sviluppo che rimane la nostra priorità, ci piacerebbe centrare un altro bel risultato davanti al nostro pubblico”.

ALVARO BAUTISTA

“La nostra motivazione alla vigilia di Misano è tanta: a Silverstone abbiamo svolto un buon lavoro durante tutto l’arco del weekend e in gara, sul bagnato, siamo riusciti a ottenere delle buone sensazioni e ad essere competitivi, tanto da raggiungere la top ten. A Misano affronteremo una nuova situazione, si tratta infatti di una pista molto diversa da Silverstone e avremo pochi riferimenti da sfruttare. Nei test svolti lo scorso giugno abbiamo potuto effettuare soltanto pochi giri, tra l’altro con un assetto differente da quello che stiamo utilizzando attualmente. Misano per me significa anche bei ricordi: è infatti qui che ho ottenuto il mio primo podio in MotoGP. Difficile fare un pronostico, ma sicuramente nella gara di casa daremo ancora una volta il nostro massimo, con l’obiettivo di centrare nuovamente la zona punti”.

STEFAN BRADL

“Quello di Misano è un circuito molto bello, mi è sempre piaciuto e oltretutto l’atmosfera è fantastica. C’è grande attesa da parte di tutto il team per questo appuntamento casalingo e anch’io non vedo l’ora di scendere in pista. Già a Silverstone ho potuto provare diverse novità assieme al team, svolgendo un ottimo lavoro; questo weekend avrò a disposizione altri aggiornamenti, per cui sono impaziente di riprendere a lavorare con i miei tecnici. Infine, sono curioso di poter saggiare il nuovo asfalto”.